Modulhard’andrea

Portautensili modulari di alta precisione.


Cos’è l’MHD’?
Un sistema modulare di portautensili per alesare, fresare, forare, maschiare.
Un sistema rigido, di alta precisione, studiato e realizzato con il contributo dei mezzi più avanzati di progettazione e fabbricazione e di un’esperienza pluridecennale nel campo dell'alesatura.
Un sistema di estrema flessibilità e semplicità, adatto per macchine utensili, centri di lavoro e sistemi di produzione flessibile.
Un sistema per lavorazioni a strettissime tolleranze con superfici di alta qualità.
Un sistema con alimentazione interna del refrigerante in tutti i suoi elementi.
Un sistema fornibile in 11 grandezze con massima intercambiabilità degli elementi.
L’attacco MHD’ è il punto di forza del Modulhard’andrea perché consente di fresare ed alesare con massima rigidità e concentricità grazie all’accoppiamento (brevettato) cilindrico-conico e al perno radiale espandibile per il bloccaggio assiale e il trascinamento.















Attacchi base Prolunghe Riduzioni


Attacchi base.
Gli attacchi sono realizzati secondo le norme DIN 69871 A-B, MAS 403 BT, DIN 2080, ANSI-CAT, DIN 69893-A, ISO 26623-1 e sono costruiti in acciaio cementato, temperato e rettificato secondo la tabella AT3.
L’impiego di attacchi con grandezze MHD’ 80, 110 e 140 sono consigliati per operazioni di fresatura pesante e per alesature profonde oltre i 250 mm con diametri superiori a 125 mm. A richiesta si possono costruire attacchi speciali.

Prolunghe.
Per ogni grandezza di MHD’ esistono prolunghe di differenti lunghezze che consentono di ottimizzare le profondità di lavorazione desiderate.

Riduzioni.
Le riduzioni permettono di utilizzare componenti di una grandezza MHD’ più piccola e quindi avere maggiore intercambiabilità e stabilità dell’utensile.



Barre in metallo duro


Barre in metallo duro per lavorazioni di fori profondi.
Per risolvere le lavorazioni di alesatura di fori profondi D’Andrea ha realizzato un ampio programma di barre in metallo duro BMD di diametro 16, 20,25 e 32 mm, terminanti con l’attacco MHD’.
Sono costruite in tre lunghezze per lavorare fori profondi 6,3-8-10 volte il diametro/barra. Sulle barre BMD si montano: le testine di sgrossatura bitaglienti TS, le testine di finitura Testarossa TRD-TRC-TRM, gli adattatori PE per pinze elastiche ER e le testine di fresatura GRINTA.



Anelli di bilanciatura


L’anello di bilanciatura BLC, con il semplice posizionamento dei due tasselli graduati incorporati, permette di equilibrare, in modo preciso ed economico, il portautensile nel quale lo stesso viene montato.
L’utilizzo dell’anello BLC dà i seguenti vantaggi:
- migliora la precisione e la qualità delle superfici lavorate
- aumenta la durata dell’utensile
- allunga la vita del mandrino del centro di lavoro
- riduce le vibrazioni e la rumorosità del centro di lavoro.
Lo scopo dell’equilibratura di un utensile è quello di migliorare la distribuzione delle masse del suo corpo in modo che esso ruoti senza creare forze centrifughe superiori ad un valore limite ammissibile.
L’operazione di equilibratura consiste nel ridurre lo squilibrio esistente nel portautensile, portandolo entro il valore massimo ammissibile definito dal grado di equilibratura “G” della norma 1940/1.



Testine bitaglienti


Le testine bitaglienti sono semplici ed estremamente rigide grazie alle ampie superfici dentellate di contatto tra i seggi portainserto e le testine stesse, unitamente alla distanza costante tra la vite di serraggio del seggio ed il tagliente.

IMPIEGO
La regolazione diametrale dei taglienti va eseguita su un banco di presetting di utensili.
Si utilizzano con due seggi per operazioni di sgrossatura con forti asportazioni.
I bareni bitaglienti possono essere composti con:
- due seggi SSCC allineati e con la punta degli inserti sullo stesso diametro per operazioni di sgrossatura con forti avanzamenti.
- un seggio SSCC ed un seggio più basso SMCC disallineati e con la punta degli inserti su diametri diversi per operazioni di sgrossatura con forti profondità di passata.
- si utilizzano con un solo seggio per operazioni di finitura e sgrossatura con normali asportazioni di truciolo.



Barre portaseggio bitaglienti


Le barre portaseggio BPS coprono un campo di lavoro da ø 200 - 2800 mm. Le barre portaseggio BPS sono costruite in alluminio sul quale viene fissata la piastra portaseggio in acciaio.



TRD: Testarossa Bitagliente


Le testine bitaglienti TRD consentono lavorazioni combinate di sgrossatura e finitura di alta precisione, grazie alla loro rigidezza e alla sensibilità dello spostamento slitta con regolazione di 5 micron sul raggio, leggibile sul nonio ed eseguibile anche in macchina.
Il punto di forza delle TRD è la pre-regolazione indipendente dei seggi montati sulla slitta che consentono di eseguire contemporaneamente lavorazioni di sgrossatura e di finitura.



Testarossa TRC


Le testine TRC consentono lavorazioni di alta precisione con tolleranze di grado IT6 con ottima finitura superficiale. Hanno una sensibilità di regolazione di 5 micron sul raggio, facilmente leggibile sul nonio ed eseguibile anche in macchina.



Testarossa TRM


Le testine TRM della linea Testarossa D’Andrea hanno una protezione superficiale anticorrosiva. Le testine TRM consentono lavorazioni di alta precisione con tolleranze di grado IT6 con ottima finitura superficiale. Hanno una sensibilità di regolazione di 1 micron sul raggio, facilmente leggibile sul nonio ed eseguibile anche in macchina.



TR-Elettra


La TR-Elettra è una testina di finitura, in cui lo spostamento radiale della slitta portautensile viene visualizzato su un display digitale incorporato, garantendo all’operatore la massima velocità e precisione di regolazione. Il campo operativo di queste testine è veramente ampio: da 2,5 mm a 2.700 mm a seconda della dimensione della testina scelta. Tutta la gamma delle TR-Elettra è disponibile anche in versione kit, completa di tutti gli accessori necessari al suo corretto utilizzo. TR-Elettra, utilizza come sistema d’accoppiamento il noto sistema modulare MHD D’ANDREA ed il nuovo sistema modulare PSC in accordo alla norma ISO 26623-1. La TR-Elettra è l’evoluzione digitale della TRM, famosissima testina micrometrica di finitura D’ANDREA.








Barre portaseggio per finitura grandi diametri


Le barre portaseggio BPS coprono un campo di lavoro da ø 200 - 2800 mm. Le barre portaseggio BPS sono costruite in alluminio sul quale viene fissata la piastra portaseggio in acciaio.



Kit Testarossa


I kit TESTAROSSA vengono forniti in una custodia con un ampio corredo di portautensili, utensili, inserti e chiavi di servizio.



Adattatori


Il completo programma di adattatori modulari D’Andrea con attacco MHD’, che soddisfa le svariate esigenze di lavorazione in fresatura, foratura e maschiatura.

Adattatori combinati Weldon (DIN 1835 B) e Whistle Notch (DIN 1835 E) con vite di regolazione assiale.

PE: Adattatori portapinze elastiche DIN 6499 grandezze ER 11, ER 16, ER 20, ER 25, ER 32, ER 40 completi di vite per la regolazione assiale. Gli adattatori vengono forniti senza pinze elastiche.

AM: Adattatori di maschiatura per forte produzione. Grande compensazione assiale sia in compressione sia in trazione. Possibilità di utilizzare bussole a cambio rapido, con e senza limitazione di coppia.

PF: Adattatori portafrese combinati per frese a disco e spianare.

CM: Adattatori combinati per cono morse con foro filettato DIN 228-A e con dente DIN 228-B.

B16: Adattatori per mandrini portapunte con attacco B16 DIN 238.

NS: Adattatori semilavorati per utensili speciali, realizzati con la parte dell’accoppiamento MHD’ temprata e rettificata e la parte cilindrica neutra con durezza HRC 22-25.

ACR: Adduttori per liquido refrigerante.







WINTOOL


Generatore grafico che permette di comporre in breve tempo utensili completi con elementi del MODULHARD’ANDREA, indicando le dimensioni, il peso e la lista dei componenti.




D'ANDREA S.p.A. Via Garbagnate, 71 - 20020 Lainate (Mi) Italy - Tel +39 02 9375321 Fax +39 02 93753240 - info@dandrea.com
P.IVA IT12213140150  Capitale Sociale € 2.100.000 i.v.  Milano n. 12213140150 | Cookie Policy